200 g di patate, 200 g di fagioli borlotti ammollati, 200 g di crauti acidi, sale, pepe, 1 spicchio d’aglio, 4 cotechini piccoli, 2 cucchiai di farina 00, 150 g d’olio di semi, 1 radice di kren, 2 cucchiai di panna da cucina, paprika.

Preparare una minestra a base di patate, fagioli e crauti. Addensarla con farina 00 e profumarla con aglio soffritto nell’olio. Passare la minestra al mixer, riducendola a crema. Cuocere i cotechini in abbondante acqua per circa un’ora. Ridurre in polvere il kren, emulsionarlo con panna da cucina e regolare di sale.
Disporre la crema in un bicchiere a coppa, spolverizzare con paprika e condire con un filo d’olio.
Tagliare il cotechino a rondelle e disporlo nel piatto, con qualche goccia di aceto balsamico e la salsa di kren.

Jota

La jota è un piatto tipico triestino, diffuso nella cucina del Friuli Venezia Giulia, particolarmente nelle province di Trieste e Gorizia. Si tratta di una minestra che nella versione triestina è a base di crauti e insaporita con fagioli, costine o altra carne di maiale affumicata. Diversamente che a Trieste, la jota in Friuli veniva considerata una pietanza di ripiego, tanto che i vecchi usavano lamentarsi del fatto che erano costretti a mangiarla molto spesso.

 

Vino consigliato: Friuli Colli Orientali Doc Tazzelenghe

Il nome ‘taglia lingua’ annuncia un vino rustico che ammorbidisce il suo carattere con l’affinamento.

È ricco di acidità e i suoi tannini sono vivi.

Lokanda Devetak

San Michele del Carso (GO) – tel. 0481 882488 – www.devetak.com

La cucina è condotta da Gabriella che racconta la tradizione culinaria mitteleuropea fusa con quella slovena e italiana. Vengono utilizzate materie prime del Carso dell’azienda agricola della famiglia.