Si rinnova l’ormai consolidato e consueto appuntamento con le Finali della guida Vinibuoni d’Italia, edita dal Touring Club Italiano, che vedrà protagonisti gli oltre 700 vini che, a seguito delle selezioni appena concluse, si sono meritati la possibilità di concorrere all’assegnazione della Corona per l’edizione 2020.

Le commissioni regionali nei mesi di maggio, giugno ed inizio luglio hanno degustato oltre 26000 campioni da tutta Italia, rigorosamente alla cieca, per scegliere le circa 1600 aziende che saranno inserite nella prossima edizione di Vinibuoni d’Italia, individuando all’interno della selezione i vini che meglio rappresentano l’eccellenza enoica della Penisola e i territori dell’Italia del vino.

La grande novità di quest’anno è rappresentata dalla location: grazie alla collaborazione con la CCIAA NUORO, nell’ambito del progetto di promozione territoriale Let’sTalk#Nu, le finali sbarcano in Sardegna.

I Coordinatori regionali, riuniti in 2 commissioni guidate dai curatori nazionali della guida Mario Busso e Alessandro Scorsone, dal 24 al 27 luglio presso il Ristorante Vigne d’Oro di Orosei, decreteranno i vini che si potranno fregiare del massimo riconoscimento assegnato da Vinibuoni d’Italia e segnalato nella prossima edizione della guida.

Anche quest’anno il progetto della guida “Oggi le corone le decido io” apre le porte ad operatori, sommelier, giornalisti ed appassionati, che riuniti in 2 commissioni parallele, nella stessa location, saranno protagonisti di un appuntamento unico nel mondo delle guide. Infatti gli stessi vini che verranno esaminati dalle commissioni di Vinibuoni d’Italia saranno oggetto di valutazione da parte delle commissioni aperte al pubblico. Un’occasione davvero avvincente per chi opera nel mondo della comunicazione del vino e del turismo enogastronomico.
Grazie alla partnership con La Nuova Sardegna, 5 posti giornalieri delle commissioni di “Oggi le Corone le decido io” saranno assegnati a chi si iscriverà compilando il coupon che si può trovare sul giornale fino al 13 luglio.
All’insegna della trasparenza anche le Corone attribuite dalle commissioni di “Oggi le corone le decido io” verranno segnalate nella guida Vinibuoni d’Italia 2020 con una specifica icona e riportate sul sito www.vinibuoni.it.

I vini che avranno raggiunto la Corona e quelli che verranno insigniti della Golden Star saranno resi pubblici domenica 28 luglio a partire dalle ore 20 sul sito www.vinibuoni.it.

CENA DI GALA

Il Ristorante Le Vigne d’Oro aprirà le sue porte sabato 27 Luglio per un’esclusiva cena di gala stand-up in collaborazione con gli Chef di Accademia Casa Puddu. La cena sarà un vero e proprio percorso del gusto; le tappe saranno le 8 postazioni degli chef che racconteranno ai commensali i loro piatti.
L’aperitivo sarà realizzato in collaborazione con Il Consorzio di Tutela del Prosecco DOC e la Distilleria Silvio Carta. Le cantine partner del Progetto Let’s Talk #NU offriranno i loro vini in abbinamento ai piatti.
Durante la serata Vinibuoni d’Italia proclamerà in anteprima le Corone 2020 della Sardegna.

GRAND TASTING – LA NOTTE DELLE CORONE

Domenica 28 luglio l’evento delle Finali si aprirà al territorio – e ai suoi turisti – per l’attesissimo GRAND TASTING DI VINIBUONI D’ITALIA 2020.
A partire dalle 20 nella suggestiva Corte di Sant’Antonio ad Orosei, andrà in scena la grande degustazione dei vini da vitigni autoctoni e degli spumanti Metodo Classico che la guida Vinibuoni d’Italia ha portato alle Finali. Vini di eccellenza, in rappresentanza di tutta le Penisola. Un percorso enologico esclusivo e unico condurrà il pubblico partecipante alla scoperta del ricco patrimonio di vini da vitigni autoctoni e di spumanti italiani, con le oltre 700 etichette che si saranno aggiudicate la Corona o la Golden Star di Vinibuoni d’Italia 2020.
Per informazioni: info@affinitaelettivestudio.com – 392 0584970

B’NU PREVIEW E B’NU SPIRITS

Orosei ospita anche la B’NU Preview, un assaggio nel vero senso della parola di ciò che accadrà il prossimo autunno nell’isola. Il 28, 29, 30 Luglio, infatti, le commissioni saranno impegnate anche per decretare i vincitori di B’NU, il concorso enologico nazionale firmato Unioncamere Sardegna ed inoltre giornalisti, stakeholders, personaggi di spicco della comunicazione assegneranno il B.Nu D’ORO, l’ambito riconoscimento per la “comunicazione del territorio e della biodiversità agroalimentare”.
Proseguendo la collaborazione che ha portato le finali in Sardegna, le commissioni di B’NU vedranno la presenza anche di alcuni coordinatori di Vinibuoni d’Italia.

Non solo vini nella ricca kermesse di Orosei, ma anche spazio al primo concorso nazionale dedicato ai distillati, “B’NU Spirits”, in programma nel corso della B’Week a fine Novembre a Nuoro.
Le commissioni d’assaggio saranno impegnate, quindi, nei giorni 26 e 27 anche nella selezione dei distillati, amari e vermouth.
Il concorso rappresenta il più grande evento del settore nell’isola, promosso dal sistema camerale della Sardegna e organizzato dalla CCIAA NUORO in collaborazione con l’Agenzia Regionale LAORE, l’O.N.A.V. (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino) e l’AIS (Associazione Italiana Sommelier).
B’Nu, quindi, non sarà solo un prestigioso concorso enologico nazionale, ma anche un “incubatore” di idee e progetti indirizzati alla promozione del territorio e delle tipicità italiane. E come tale, non poteva restare indifferente ad un fenomeno contemporaneo ed esplosivo come il ritorno all’apprezzamento e al consumo, decisamente più consapevole, di distillati, amari all’italiana e Vermouth.

Tutti i dettagli, le informazioni e i regolamenti sul sito: www.cuoredellasardegna.it/binu/

Un sentito ringraziamento alla CCIAA NUORO , al Comune di Orosei e ad Affinità Elettive Studio per l’ospitalità, il supporto e l’organizzazione di questa edizione delle Finali di Vinibuoni d’Italia.