All’età di 82 anni è mancato Americo Amorim. Insignito  dall’Università Nord Americana di St. John’s della Laurea Honoris Causa in Scienze Commerciali per il suo esemplare impegno nell’economia, nell’ambiente e nello sviluppo sociale e umanitario, Americo Amorim ha trasformato una piccola azienda nel più grande produttore di sughero a livello mondiale. Sotto la sua leadership l’attività del Gruppo Amorim si è estesa ad altre aree di investimento come l’immobiliare, la finanza, le telecomunicazioni, l’energia e le infrastrutture.
Ci è gradito rendere pubbliche le parole dell’Amministrato Delegato di Amorim Cork Italia e ci uniamo al suo dolore.
Mario Busso
Cari amici,
oggi Amorim Cork Italia piange la scomparsa di un grande uomo, Americo Amorim. Grande perché è stato uno dei più influenti imprenditori portoghesi  del XX secolo, grande come persona: con il suo pragmatismo e intuito eccezionale ha saputo portare in alto l’azienda e le figure che lui ha formato. Devo molto agli otto anni passati al suo fianco: il senso della razionalità e la consapevolezza che ogni sfida sia da affrontare con impegno e passione hanno determinato molte delle scelte di Amorim Cork Italia. Insegnamenti di cui abbiamo fatto tesoro e che ispirano anche il percorso che sto vivendo insieme a voi. Nei suoi 82 anni il sig. Amorim ha segnato in modo fondamentale l’economia portoghese e sarà impossibile dimenticare la sua grande figura di ispirazione e riferimento.
Carlos Veloso dos Santos
a.d. di Amorim Cork Italia