PREMIAZIONE DELLE AZIENDE PIEMONTESI E VALDOSTANE

L’evento di premiazione e della consegna dei diplomi giovedì 21 gennaio 2016 alle ore 17
presso la Sala Congressi della Banca di Asti in Piazza Libertà n. 23 ad Asti

L’appuntamento è nella Sala Congressi della Banca di Asti  giovedì 21 gennaio 2016 alle ore 17 dove il curatore nazionale della guida, Mario Busso unitamente ai coordinatori Piera Genta, Linda Nano, Liliana Savioli, Ada Freire, Ornella Cordara, Flavio Boraso, Stefano Fanti, Roger Sesto, Egidio Fusco, Luisa Alzetta, Claudia Moriondo, Riccardo Modesti, consegnerà i diplomi di merito alle aziende vitivinicole piemontesi e valdostane che hanno raggiunto gli ambiti riconoscimenti.

Il momento più atteso dell’anno, quello della premiazione dei vini che hanno raggiunto il massimo riconoscimento rappresentato dalla Corona, dopo il grande successo di Merano, approderà in Piemonte ad Asti, seconda tappa del percorso che Vinibuoni d’Italia sta compiendo nella Penisola, per incontrare i produttori che nell’edizione 2016 della guida, hanno ottenuto i premi attribuiti ai vini di eccellenza, meritando le Corone delle commissioni ufficiali della guida, quelle del pubblico e la Golden Star.

L’evento è organizzato in collaborazione con Banca di Asti e Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato. Proprio la Barbera d’Asti nell’edizione 2016 di Vinibuoni d’Italia è presente con un ampio e importante approfondimento dedicato al territorio di produzione, alle qualità di questo grande vino protagonista dell’enologia piemontese e al suo versatile e godibile abbinamento sui piatti della cucina della tradizione italiana e quella internazionale. Proprio ad Asti, città che tutela con il suo nome le Doc e Docg  di vini importanti ed ampiamente diffusi su scala nazionale ed internazionale, Vinibuoni d’Italia ritorna per il secondo anno per presentare la nuova edizione della guida.
L’evento vede la partecipazione del Presidente del Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato Filippo Mobrici, del Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti Michele Maggiora, di Isidoro Albergucci Responsabile dell’Ufficio Canali Innovativi e Comunicazione di Banca di Asti e Mario Busso, in qualità di curatore nazionale della Guida.

Durante la presentazione verranno consegnati i diplomi alle aziende vitivinicole piemontesi e valdostane che hanno raggiunto gli ambiti riconoscimenti della Corona, della Golden Star e della Corona del Pubblico “Oggi Le Corone Le decido IO”.

Introduce l’evento Sergio Miravalle.

A conclusione della cerimonia, seguirà un invitante percorso di degustazione dei vini piemontesi premiati nell’Edizione 2016 di Vinibuoni d’Italia abbinati a pregiate produzioni norcine.

• I riconoscimenti nazionali dell’edizione 2016 della guida Vinibuoni d’Italia
• 1387 le aziende selezionate in guida
•  467 i vini che hanno ottenuto la Corona: massimo riconoscimento per i vini top dell’eccellenza, scelti con voto palese di maggioranza nella sessione finale di degustazione a commissioni riunite su scala nazionale. La premiazione e presentazione della guida alla stampa si è tenuta  nel Teatro Puccini di Merano.
•  184 i vini che hanno ottenuto la Golden Star: secondo massimo riconoscimento per i vini che hanno espresso eleganza, finezza, equilibrio, qualità e precisa espressione del varietale e del territorio.
•   360 le corone attribuite dai winelovers ovvero dal pubblico che ha assistito alle finali di Vinibuoni     d’Italia e che ha votato parallelamente ai coordinatori della guida nell’evento “Oggi le Corone le     decido io”. Fatto unico nel mondo delle guide, perché con questa iniziativa anche quest’anno     operatori, ristoratori e winelovers, in parallelo alle commissioni di Vinibuoni d’Italia, ha potuto     indicare con il proprio voto i vini da inviare a Corona.
•  242 i vini da non perdere: vini di particolare pregio che le commissioni regionali hanno voluto     mettere in risalto, dedicando loro un’apposita sezione della guida.