L’azienda agricola Sordo Giovanni, a conduzione familiare da tre generazioni a Castiglione Falletto, fu fondata nel 1912 da Giuseppe. La svolta venne con suo figlio Giovanni e la moglie Maria che comprarono vigneti preziosi di Nebbiolo per Barolo, i Sorì. Con una superficie totale di 53 ettari è l’unica cantina a produrre otto cru.
Le attrezzature ed i macchinari utilizzati per la vinificazione, lo stoccaggio e il confezionamento sono di ultimissima generazione, dotati di ambiente sterile e impianto ad azoto per ottenere solo prodotti finiti di altissima qualità.
Grazie a tre cantine sotterranee per l’invecchiamento, con 135 botti grandi tradizionali di rovere di Slavonia – legno delicato ed elegante che permette al vino di esprimere il suo sapore autentico e di far emergere il terroir – si ottiene una perfetta evoluzione dei vini. Ogni anno oltre 5.000 ospiti da tutto il mondo visitano la cantina vivendo un’esperienza unica ed indimenticabile. La visita guidata ha inizio dalla cantina storica, partendo dalla vinificazione alle imponenti botti si scende a dodici metri sotto terra fino ai suggestivi infernot delle ‘Riserve Speciali di famiglia’, si attraversa il tunnel dei Magnum e Jeroboam e si conclude nella tasting room da 120 posti e nello showroom dove acquistare Barolo con annate fino al 1990 e una ‘vista Langhe’ mozzafiato.