250 g di tagliolini con il nero di seppia, 1/2 kg di caperozzoli sgusciati del Golfo di Trieste, 2 spicchi d’aglio, 1 hg di radicchio la Rosa di Gorizia, una manciata di prezzemolo fresco tritato, olio evo Tergeste Dop, un bicchiere di vino bianco, un cucchiaio di pane grattugiato, sale e pepe.

Far bollire i caperozzoli e sgusciarli, tenendo la loro acqua. In una padella a parte far saltare rapidamente il radicchio con poco olio, sale e pepe.
In un tegame far imbiondire l’aglio schiacciato nell’olio e aggiungervi i caperozzoli. Saltarli sfumandoli con il vino bianco e incorporarvi il pane grattugiato. In una pentola a parte far cuocere i tagliolini al dente e unirli ai caperozzoli; aggiungere il radicchio di Gorizia. Ultimare la cottura aggiustando, se necessario, di sale e pepe.
Servire in un piatto caldo da portata, guarnendo con una manciata di prezzemolo tritato fresco.

Caperozzoli
Il Golfo di Trieste offre tante prelibatezze. Tra queste ci sono i gustosi e delicati caperozzoli ovvero la piccola vongola grigia tipica di queste acque dell’Adriatico particolarmente ricche di pesce. La ricetta è resa più gustosa in inverno con il radicchio di Gorizia.

Vino consigliato:Friuli Latisana Doc Chardonnay
Ottimo l’abbinamento con questo vino dai delicati accenni di muschio e ananas con finale di erbe officinali.

Ristorante al Lido
Via Battisti, 22 – Muggia (TS) – tel. 040 273339 – www.hotellidomuggia.com