Ancora una volta Vinibuoni d’Italia coglie un trend importante per l’intera economia di settore. Infatti nelle vacanze in Italia, la spesa per cibi e bevande non è mai stata così alta: 12 miliardi di euro nell’estate 2016, secondo l’indagine Coldiretti-Ixè, pari ad 1/3 del budget dei turisti italiani e stranieri in testa ai quali ci sono tedeschi, americani e francesi. Il wine & food, oltre che motivazione di viaggio, è ormai prima voce di spesa turistica in Italia, da cui dipende buona parte dell’indotto economico e un milione di lavoratori. In Italia mare batte montagna, ma 6,5 milioni di turisti, italiani e stranieri, hanno scelto un tranquillo e meno affollato agriturismo, dove, con un buon rapporto qualità/prezzo, si sono rilassati e hanno mangiato una cucina tipica con prodotti spesso a km 0. E se per il 30% di italiani il successo della vacanza dipende dal cibo, 6 stranieri su 10 hanno fatto shopping di cibo-vino, formaggi e olio proprio nelle strutture in cui sono stati ospiti o hanno visitato per una degustazione guidata. Il nuovo turismo del vino coinvolge ogni anno un flusso di oltre 6 milioni di turisti orientati a scoprire, degustare e comprare il vino nei territori che intendono visitare. Per soddisfare l’interesse e le richieste dei suoi lettori, la guida Vinibuoni d’Italia segnala da anni le aziende vitivinicole che offrono ospitalità nelle proprie strutture o in location a esse collegate, evidenziando questo servizio con un’apposita icona messa a lato del nome dell’azienda selezionata in guida. Con questa sezione Vinibuoni d’Italia ha voluto fare molto di più e ha proposto alle aziende interessate a valorizzare e promuovere le loro strutture dedicate all’accoglienza enoturistica e alla degustazione dei vini del territorio un inserimento speciale nella nuova edizione. In tal modo le aziende presenti in questa sezione colgono l’opportunità di collegare la scoperta dei territori vitivinicoli a una piacevole sosta di relax e di degustazione inserita nei territori di produzione del vino.

Michele Chiarlo
Fontanafredda
Tenuta Montemagno
Tenuta Carretta & Ristorante 21.9
Poggio dei Gorleri
Bio Vio
Cantina Menegola
Cascina Le Preseglie
Prime Alture
Adami
Massimago
Agriturismo Althe’a
Vinoteca Endrizzi
Az. Agricola Biologica Vallarom
Cantina d’Isera
Cantina Mori Colli Zugna
Cantina San Michele Appiano
Cantina Merano Burggräfler
Filippo Gaslini Alberti
Cesani
Nascondiglio di Bacco
Lamole di Lamole
Terre Sacre
I Capitani
San Salvatore 1988
Tenuta Cavalier Pepe