L’evento presso il Consorzio del Prosecco Doc

Dopo Firenze, Bari, Udine, Saluzzo, Torino, Varese e Modena, sarà Treviso ad accogliere la settima tappa del Tour di Vinibuoni d’Italia, Venerdì 24 Febbraio alle ore 17,30. La presentazione della guida in Veneto, presso la sede del Consorzio del Prosecco Doc, sarà l’occasione per consegnare i diplomi alle aziende che hanno raggiunto la Corona, la Golden Star e la Corona che il pubblico ha attribuito durante le finali di Vinibuoni d’Italia con l’evento “Oggi le corone le decido io”.

L’evento prevede anche un momento specifico dedicato ai produttori del Prosecco Doc che si sono particolarmente distinti e che pertanto riceveranno il diploma loro attribuito da Vinibuioni d’Italia.

Vinibuoni non poteva esimersi infatti dal considerare più a fondo la realtà legata al mondo Prosecco, pertanto nell’edizione 2017 ha dedicato un focus informativo sulla denominazione, intesa come territorio e produzione, la cui area si estende su 20.250 ettari di vigneto plasmato su nove province di due meravigliose regioni del nord-est: Treviso, Venezia, Vicenza, Padova, Belluno per il Veneto; Trieste, Udine, Pordenone, Gorizia per il Friuli Venezia Giulia. I vigneti di Glera, il vitigno da cui si produce il Prosecco, regalano al mondo un bicchiere giovane, un bere spensierato e piacevole che porta allegria.

Nell’ambito della produzione del Prosecco Doc, Vinibuoni d’Italia ha ritenuto importante dare un’indicazione ai suoi lettori per orientarli a cogliere i migliori prodotti in base alle modalità di degustazione e di valutazione propri della guida.

Sono stati valutati alla prova d’assaggio una settantina di vini pervenuti da aziende storiche, grandi realtà industriali e piccole aziende.

.I migliori tra i vini degustati hanno pertanto ottenuto il premio “Prosecco Doc Award”, che Vinibuoni d’Italia ha assegnato alle seguenti aziende.

Gli eventi di presentazione regionale rappresentano un punto di orgoglio della guida Vinibuoni d’Italia non solo per la promozione dei vini da vitigni autoctoni della Penisola e dei produttori che si sono distinti nel produrre vini di eccellenza, ma anche per conoscere più da vicino la realtà territoriale e raccogliere giudizi, riflessioni e consigli che i produttori propongono per meglio essere rappresentati dalla guida.

A seguire un goloso buffet con degustazione dei Prosecco Doc inseriti in guida, in abbinamento ai Salumi Levoni.