Le manifestazioni legate alla promozione del vino in Italia si sono moltiplicate a dismisura, ma la kermesse veronese è da sempre l’appuntamento in vetta per i produttori. Anche quest’anno infatti Vinitaly è un momento imprescindibile per tutti coloro che il vino producono, commercializzano o amano.

L’appuntamento riconferma la sua importanza sia nel numero di espositori italiani ed esteri, sia con le degustazioni organizzate dalla Vinitaly International Academy in collaborazione con le più importanti testate giornalistiche internazionali, sia rafforzando il legame tra vino e alta cucina.
La cultura del prodotto e la presentazione d’insieme della tradizione enogastronomica italiana è un punto di forza di Vinitaly anche rispetto ai buyer esteri, per questo la nuova edizione vede in aumento gli investimenti per l’incoming di delegazioni di operatori dai più interessanti Paesi di consumo che verranno messi in contatto diretto con le aziende maggiormente export-orientend, anche di medio-piccole dimensioni.

•  Grande l’attenzione dedicata quest’anno da Vinitaly alla sostenibilità in vigna e in cantina con approfondimenti dedicati ai nuovi modelli di certificazione. Si tratta di una particolare attenzione che la guida Vinibuoni d’Italia da anni evidenzia e premia con i diplomi “Ecofriendly” per valorizzare le strategie d’impresa che hanno adottato, su scala globale, dei sistemi di produzione e di trasformazione delle uve, in cui viene associato l’ottenimento di prodotti di qualità con la presa in considerazione di una viticoltura di precisione per evitare i rischi legati all’ambiente, alla sicurezza dei prodotti e alla salute dei consumatori e per valorizzare gli aspetti patrimoniali, storici, culturali, ecologici e paesaggistici. In questo modo, come abbiamo più volte sottolineato nei nostri interventi, la scelta di introdurre tecniche più sostenibili si deve sempre di più tasformare da strumento di marketing in esigenza etica.

•  Vinibuoni d’Italia si presenta a Vinitaly con un portfoglio di importanti iniziative finalizzate a promuovere i migliori vini delle aziende selezionate in guida, l’effervescente mondo delle bollicine italiane, i rapporti con la gastronomia di qualità e la collaborazione con un un nuovo sitema di vendita del vino online. Ma procediamo con gradi.

•  La promozione dei migliori vini selezionati da Vinibuoni si sviluppa anche quest’anno nel padiglione 12 allo stand C2, dove la redazione della guida organizza Enoteca Italia: 20 metri di banco degustazione dove si potranno apprezzare  oltre 360 tipologie di vini da vitigni autoctoni  e circa 50 etichette diverse di bolle italiane. Un’occasione veramente unica che a Vinitaly offre la strabiliante opportunità di degustare e conoscere: da un lato quanto di meglio offre l’enologia italiana in fatto di vini autoctoni e tipici del territorio; dall’altro di conoscere stili e metodi diversi di produzione in fatto di bollicine, ovvero di quel mondo effervescente che tanto successo sta riscuotendo in Italia e nel mondo.

Il catalogo di Vinibuoni d’Italia risulterà uno strumento che faciliterà le scelte dei consumatori che si avvicenderanno al banco degustazione.

•  Presso lo stand di Enoteca Italia, con la fortunata e tanto attesa iniziativa “Vota la tua Sparkling Star”, anche quest’anno, unitamente alla degustazione degli spumanti presenti, Vinibuoni d’Italia propone il concorso “Vota la tua Sparkling Star”.
Il concorso si articola in …….sezioni per la nomination del migliore spumante eletto nelle caterie dagli operatori e dai visitatori che degusteranno i vini presso lo stand.
  A Vinitaly,  grazie alla partnership della guida con Enosocial® , le etichette presenti nello stand  di Vinibuoni d’Italia potranno essere acquistate con l’innovativo sistema Clicknbuy® che consentirà agli appassionati e agli operatori, dopo aver scaricato gratuitamente l’App Enosocial®,

di ordinare i vini che sono piaciuti con una semplice foto alla bottiglia scelta o fotografando il qrCode ad essi associato, che troveranno stampato in un catalogo apposito disponibile presso lo stand, ricevendoli comodamente a casa.

Il sistema di vendita e acquisto Clicknbuy® rappresenta un notevole vantaggio per gli enoappassionati, perchè consentirà loro di acquistare i vini degustati presso lo stand di Vinibuoni d’Italia dove, come nel resto della fiera, non è prevista una vendita diretta. Vinibuoni d’Italia vi dà quindi appuntamento dal 15 al 18 aprile a Verona, presso lo stand della guida Vinibuoni d’Italia, che con i banchi di degustazione Enoteca Italia e Sparkling Star offre una scelta straordinaria di vini e spumanti in un unico spazio.

•  Nell’ottica del bere consapevole, anche quest’anno la guida invita chi si accosta al banco degustazione di Enoteca Italia non a bere, ma ad apprezzare, con colta moderazione, il vino nei suoi abbinamenti più stimolanti ed affascinanti. Come sempre i responsabili della guida, originali e fuori dai soliti schemi, presentarenno a Vinitaly “Aperò!”. Si tratta di specifici laboratori di degustazione guidati per condividere il migliore accostamento dei vini ai salumi territoriali Levoni. Tante le etichette che verranno abbinate …ma non mancheranno anche esaltanti matrimoni di elezione dei vini con le tre stagionature di Grana Padano Dop. Un modello di approccio ormai consolidato di Vinibuoni d’Italia, finalizzato a promuovere la cultura e la riscoperta della tradizione enogastronomica dello Stivale per accrescere il bagaglio di esperienze di tutti coloro che si iscriveranno ai laboratori  di Aperò presso lo stand.

 

Chiara Busso