Dopo lunga attesa è finalmente arrivato uno spumante rosato di alto livello, ormai famoso, che ben rappresenta il made in Italy. Dall’unione di uve Glera 87% e Pinot Nero 13%, nasce il Prosecco Rosé Doc Treviso Millesimato Extra Brut. Il metodo di produzione è il Martinotti ma con presa di spuma di durata doppia rispetto al Prosecco tradizionale (minimo 60 giorni). Questa lunga sosta in autoclave tenendo in sospensione i lieviti tramite agitatori conferisce delle caratteristiche organolettiche di primo livello.Si presenta di un colore rosa tenue che ricorda i palazzi veneziani, la bollicina è finissima e persistente. L’aroma è intenso, pieno e fragrante con sentori di mela, fiori bianchi e delicate note di fragola e lampone. Al gusto troviamo maggior spessore e persistenza e, anche se di tipologia extra brut, la sensazione di pienezza e sapidità è ben armonizzata da un’ottima acidità che garantisce una tipica freschezza che ne esalta la serbevolezza, la sensazione finale è lunga e piacevole. Il futuro non può che essere ‘rosa’ per questo spumante che piace sempre di più ai giovani e alle donne, ma aumenta pure i consensi da parte dei consumatori più esigenti e dei winelover. Versatile ed elegante, brioso e accattivante, ideale come aperitivo, ma anche ottimo compagno di antipasti di pesce e primi piatti di mare.

Antonio Facchin & Figli
Via Barucchella, 10
SAN POLO DI PIAVE (TV)
Tel. 0422 743550
www.antoniofacchin.com