Batasiolo


In una terra notoriamente legata alla produzione di grandi vini rossi come è quella delle Langhe, che, tuttavia, ha già dimostrato di poter dare origine anche a superbi bianchi e spumanti, perché non dedicarsi alla produzione di vini rosati?D’altronde, gli ingredienti sono tutti qui: suoli ricchi di minerali, un microclima unico e una tradizione vitivinicola profondamente radicata.
Il Piemonte Rosato 2020 deriva da un blend di uve a bacca nera del territorio, presenti in diverse percentuali. Nel calice si presenta di colore rosa tenue con bei riflessi ramati. Il naso è molto ‘femminile’
nei suoi profumi freschi di ribes e melagrana, nonché per le note floreali che richiamano la rosa e la lavanda. Sentori di silice fanno da sfondo e donano quella contenuta durezza bilanciante. L’ingresso al palato regala sensazioni soffici e delicate, mentre il finale si fa sapido e vivace.
Il Moscato Rosé, invece, deriva da uve Moscato Bianco a cui viene aggiunta una piccola percentuale di Brachetto per regalare colore e accentuare l’aromaticità. Nel calice si presenta di colore rosa tenue brillante, con un perlage fine e persistente. Il naso è marcatamente aromatico, con freschi profumi di frutta rossa e fiori appena colti. Avvolgente e amabile al palato, con una piacevole leggerezza e una freschezza che persiste a lungo.

Batasiolo
Fraz. Annunziata, 87
La Morra (CN)
Tel. 0173 50131
www.batasiolo.com

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram