Il vento giusto per i rosati di Puglia! – Ben cinque generazioni di viticoltori hanno reso le Cantine Paolo Leo un punto di riferimento nel settore vinicolo con eccellenti prodotti, sinonimo di qualità e vanto per il territorio salentino. Restare fedeli alla tradizione è stato da sempre l’obiettivo di Paolo, ultimo erede, recuperando l’antica arte di fare vino e riproducendo sapori e profumi legati a una storia remota. Come il vino rosato, una specificità enoica che trova traccia nella storia vitivinicola salentina e che oggi tanto apprezzamento sta registrando da parte di intenditori e wine lover. Furono probabilmente i coloni greci a insegnare ai contadini salentini come ottenere questi vini con il sistema a ‘lacrima’, sottoponendo a delicata pigiatura le uve nere raccolte in sacchi, in modo da farle ‘lacrimare’ e raccogliere il mosto fiore senza tenerlo ulteriormente a contatto con le bucce. Il prodotto finale potrà avere una tonalità più o meno intensa, il suo profumo è delicato e ricorda molto la frutta fresca, ciliegie, fragole e frutti di bosco. La ormai acquisita capacità di promuovere un patrimonio straordinario di conoscenze, tecniche produttive, vitigni autoctoni unici al mondo e la qualità definitivamente riconosciuta alle etichette di casa rendono la cantina protagonista nel panorama vinicolo mondiale.

Cantine Paolo Leo
Via Tuturano, 21
San Donaci (BR)
Tel. 0831 635073
www.paololeo.it