Si chiamano Cuvée 5 e Cuvée 13 e sono i due nuovi Valdobbiadene Docg a firma Col Vetoraz.
Una scelta frutto dell’esperienza raccolta nell’arco di ben venticinque vendemmie che ha consentito all’azienda di Santo Stefano di Valdobbiadene di individuare le vigne più adatte; cinque per la Cuvée 5 e tredici per la Cuvée 13, tra le 102 totali dalle quali proviene normalmente la raccolta.
Ognuna di queste uve possiede specifiche peculiarità, sono state vinificate separatamente, e solo successivamente unite per ottenere un insieme di profondo spessore da cui sono quindi state create le due Cuvée.
Il Valdobbiadene Docg Extra Brut Cuvée 5, nonostante un basso residuo zuccherino pari a solo 5 g/l, riesce ugualmente a conservare espressioni rotonde e accompagnare bene conchiglie, crostacei o pesci pregiati. Il Valdobbiadene Docg Extra Dry Cuvée 13 ha un residuo zuccherino maggiore, 13 g/l, ma nel contempo mantiene linee asciutte. Ottimo per l’aperitivo, si abbina a piatti di pesce o verdure. Entrambi i vini regalano piacevoli note fruttate e floreali e hanno un perlage sottile ed elegante. Rispettano a pieno i tratti distintivi delle produzioni di Col Vetoraz: l’equilibrio, l’armonia e l’eleganza, riuscendo al contempo a esprimere grande trasversalità adattandosi a momenti diversi della giornata.

Col Vetoraz
Santo Stefano
Strada delle Treziese, 1
Valdobbiadene (Tv)
Tel. 0423 975291
www.colvetoraz.it