C’è un luogo in Valpantena, a soli diciassette chilometri da Verona, dove vino, ospitalità e turismo si concentrano in un brand innovativo che, in pochi anni, ha conquistato oltre duecento riconoscimenti internazionali tra guide e concorsi enologici. È La Collina dei Ciliegi, trenta ettari di vigneto adagiati sulla collina di Erbin. Qui nascono grandi cru, come l’Amarone, ma anche nuovi vini espressione di un terroir ancora inesplorato, come il Supervalpantena rosso e bianco, che saranno per la prima volta nel bicchiere a partire dal 2021. Una storia, quella dell’azienda vitivinicola, che nasce da una passione trasformata in visione e poi in realtà da Massimo Gianolli, imprenditore della finanza, che oggi si completa con
Ca’ del Moro Wine Retreat. Un eco-resort di sei suite, ispirato alla natura e al vino, che rivoluziona e trasforma il turismo slow in un concept di lusso accessibile e sostenibile. Immerso tra i vigneti della cantina, Ca’ del Moro offre un’autentica esperienza di benessere, che coinvolge tutti e cinque i sensi, grazie anche al ristorante interno alla struttura, aperto tutto l’anno, che propone piatti tipici della tradizione rivisitati dal giovane chef Gabriele Pace e abbinati alle etichette delle Collezioni Classica e Riserve firmate La Collina dei Ciliegi.

La Collina dei Ciliegi
Loc. Erbin, 36
Grezzana (VR)
Tel. 0459814900
www.lacollinadeiciliegi.it