Varvaglione 1921 è la sintesi di una bellissima vicenda di una storica famiglia del vino al centro della Puglia. Una di quelle dinastie del Mezzogiorno d’Italia che ha cucito la propria identità con quella del territorio in cui è cresciuta. Una storia d’amore e di passione che oggi è giunta alla sua quarta generazione di vignaioli e fondata nel 1921 a pochi chilometri da Taranto, in un territorio baciato dal sole e reso ricco dai venti che soffiano verso terra dopo aver solcato i due mari. Un’azienda i cui vigneti crescono in una terra ricca, ma mai opulenta, che viene coltivata con una cura maniacale ed etica dei vigneti.
Mimmo e Maria Teresa Varvaglione, con i loro tre figli, Marzia, Angelo e Francesca, sono i protagonisti del successo nazionale e internazionale di un marchio che ha attraversato un secolo di storia. Se Papale Oro è il Primitivo di Manduria Doc emblema dei Varvaglione nel mondo, nel Negroamaro del Salento Collezione Privata, firmato da Cosimo Varvaglione in persona, si ritrova un elegante esercizio stilistico al quale Cosimo sceglie di apporre la sua firma. Rosso intenso con riflessi violacei il colore di questo vino che al naso riporta a sentori di frutta rossa, pepe nero e cannella con richiami alla liquirizia, con un palato dalla lunga e persistente nota balsamica.

 

Varvaglione 1921
C.da Santa Lucia
Leporano (TaA)
Tel. 099 5315370
www.varvaglione.com