Per tutto il 2022 la Vinchio Vaglio Serra sarà ‘Ambasciatore della Barbera d’Asti Docg’. Un riconoscimento che legittima il lungo lavoro e impegno della cantina nella ricerca della qualità, rispecchiata nell’ampia gamma delle ormai celeberrime etichette che ne hanno caratterizzato l’identità nei suoi ‘primi’ sessant’anni di vita: le Barbera d’Asti Sorì dei Mori e La leggenda, la Superiore I Tre Vescovi, le grandi selezioni Vigne Vecchie 50°, Vigne Vecchie e Sei Vigne Insynthesis e anche il Nizza Laudana Riserva.
La Barbera d’Asti Docg selezione Vigne Vecchie 50°, in particolare, nell’annata 2018 si presenta con una nuova veste, dopo un accurato restyling dell’etichetta e del packaging, proprio per continuare a innovare anche nella propria immagine. Di colore rosso rubino con riflessi violacei, al naso sono immediatamente percettibili gli aromi di frutta nera matura che richiamano la mora, con note caramellate di terracotta, amarena e ciliegia.
Al palato è fresca, sapida, elegante e strutturata. Il sorso è ricco, di buona morbidezza e intensità e di ottima persistenza. Un vino ottimo in abbinamento a primi piatti con sughi di carne o funghi e con i secondi di carni sia rosse che bianche. Ideale con formaggi di media stagionatura ed erborinati.

Vinchio – Vaglio
Regione San Pancrazio, 1
Vinchio (AT)
Tel. 0141 950903
www.vinchio.com