Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele e la Regione Friuli Venezia Giulia promuovono la manifestazione in programma dal 26 al 29 giugno

E’ stata presentata al Vinitaly, presso lo stand del Friuli Venezia Giulia, “Aria di Friuli Venezia Giulia”, l’appuntamento enogastronomico e culturale che si terrà dal 26 al 29 giugno 2015, e avrà in San Daniele del Friuli il suo centro.

Il 27 giugno sarà Bob Dylan, celebre cantautore statunitense, a salire sul palco scegliendo San Daniele come prima data del tour italiano, grazie alla collaborazione con il festival Collisioni che si tiene ogni anno a Barolo in provincia di Cuneo.

Aria di Friuli Venezia Giulia si inserisce all’interno del progetto “Expo e territori”, in occasione di Expo2015, per valorizzare le risorse del territorio e la cultura delle comunità locali di un’area, meno nota dal punto di vista turistico, che include la fascia tra le montagne e il mare, composta da quei comuni affini e accumunati da forti peculiarità enogastronomiche e culturali, tutte ancora da far apprezzare.

Aria di Friuli Venezia Giulia nasce da Aria di Festa, storica festa del prosciutto di San Daniele che si svolge da oltre trent’anni e di grande richiamo per il pubblico (più di 150mila presenze nel 2014): una quattro giorni di sapori, musica, eventi e spettacoli per vivere la cittadina e il suo Prosciutto DOP, acquistando un respiro ancora più internazionale, capace di attrarre turismo anche dall’estero in un anno cruciale come quello di Expo.
Il concerto di Bob Dylan rappresenta la prima concretizzazione di questo intento.

Nel comune di San Daniele manterrà la stessa formula di successo di Aria di Festa, trasformando il centro storico cittadino in una grande sala di degustazione, con un’enoteca dei migliori vini regionali, e aprendo ai visitatori le porte dei prosciuttifici per accompagnarli in visite guidate che consentano loro di entrare in contatto diretto con gli unici luoghi dove avviene la produzione di questa eccellenza italiana, assaporandone le peculiarità con tutti i sensi.

Inoltre vedrà la partecipazione di numerosi artisti in concerto nei diversi luoghi della cittadina, ma anche un ampio parterre di scrittori, giornalisti, uomini di spettacolo di rilievo nel nuovo padiglione che verrà dedicato agli incontri col pubblico, oltre al potenziamento del cartellone degli esperti per le degustazioni di Prosciutto di San Daniele, dei grandi bianchi friulani e degli altri prodotti agricoli ed enogastronomici di maggior rilievo nella regione.
Attorno al comune di San Daniele del Friuli ruoteranno le attività di altri 12 comuni come Gemona del Friuli, Ragogna, Fagagna, Udine, Spilimbergo, Codroipo, San Giorgio della Richinvelda, Valvasone-Arzene, Maniago, Cividale del Friuli, Corno di Rosazzo e Aquileia.