Il progetto, dal titolo “Oggi le Corone le decido Io”, ideato da Vinibuoni d’Italia, anche quest’anno ha ottenuto un forte interesse tra il pubblico, tant’è vero che la richiesta di partecipazione è andata in overbooking.

L’idea di affiancare al lavoro dei coordinatori della guida giurie composte da giornalisti, blogger, sommelier e winelovers che hanno degustato in contemporanea alle commissioni ufficiali gli stessi vini, è risultato un successo.
La provocazione nasce parte dall’acceso dibattito che investe ogni anno da un lato i consumatori e dall’altro chi, nelle guide, è giudice nell’indicare quali vini meritino i migliori punteggi e quindi le migliori recensioni. Infatti quando le guide escono, mettendo i risultati nero su bianco, quando le classifiche sono fatte ed i riconoscimenti assegnati, insieme alle ovvie soddisfazioni non mancano le diffuse polemiche.
Il criterio di “oggettività” che caratterizza il lavoro delle commissioni di degustazione composte dagli “addetti al lavoro” spesso non coincide con le aspettative di chi il vino lo consuma. Pertanto Vinibuoni d’Italia, unica in questa operazione di trasparenza e di apertura, ha ritenuto di estremo interesse confrontare i giudizi finali della guida con quello dei giurati esterni che si sono iscritti.
Ma Vinibuoni d’Italia ha fatto di più, perché il voto espresso dal “pubblico” comparirà con un’apposita icona anche in guida per offrire al lettore un elemento in più di curiosità e di riflessione.
Interessante è seguire i risultati per scoprire quali siano stati i punti di coincidenza tra le valutazioni espresse dai commissari di Vinibuoni d’Italia e quelli dei consumatori e dei colleghi giornalisti e blogger di settore.

Consulta l’elenco delle Corone attribuite dal pubblico