1/2 kg di cioccolato fondente al 70%, 100 g di cioccolato al 50%, 100 g di salsa inglese, 250 g di panna montata, 4 biscotti Ramandorlini spezzettati, 1 dl di Ramandolo, 1 cucchiaino di gelatina di frutta, 1 foglia d’oro 24 k.

Per i gusci di cioccolato: stemperare il cioccolato fondente e creare la forma in un adeguato contenitore, quindi lasciare raffreddare.
Per la gelatina di Ramandolo: sciogliere la gelatina di frutta nel Ramandolo, portare a ebollizione e bruciare la parte alcolica. Togliere dal fuoco e stendere il prodotto in una piccola placca con un bordo adeguato all’altezza che si desidera per la gelatina.
Crema di cioccolata: preparare la salsa inglese, aggiungere il fondente al 50% caldo, amalgamare alla crema e lasciare raffreddare a 30 °C. Aggiungere la panna montata, tenendo 2 cucchiai da parte per la guarnitura e nella rimanente aggiungere i Ramandorlini spezzettati e amalgamare.
Riempire le sfere quasi fino al bordo con la crema di cioccolata mettere un pezzo di gelatina tagliata a cerchio e guarnire i bordi nella circonferenza della 1/2 sfera, quindi adagiarvi sopra le scagliette di oro 24 k.

Vino Consigliato: Ramandolo

Il Ramandolo è un vino passito raro e prezioso, prodotto in piccolissime quantità in parte del territorio dei comuni di Nimis e di Tarcento, in provincia di Udine. Viene prodotto con le sole uve di Verduzzo Friulano, appassite sulla pianta o in locali idonei. Il suo nome è legato a quello di una piccola frazione del comune di Nimis.

Frutta secca, canditi, albicocca, scorze di arancia, fico e dattero anticipano un bicchiere complesso, piacevolmente grasso, con equilibrata tensione tra acidità e zuccheri.

Costantini

Collalto di Tarcento (UD) – Via Pontebbana, 12 – tel. 0432 792004 – www.albergocostantini.com