• Degustazioni, visite in cantina e prodotti tipici
L’Italia non è solo il maggiore produttore di vino al mondo, ma è anche patria della più antica tradizione vinicola a cui oggi si ricollega un turismo anch’esso di fama mondiale.
Il successo dell’enoturismo è stato aiutato soprattutto dall’attuale modo di concepire il viaggio e il cibo. Oggi infatti il viaggio è breve, spesso a medio raggio, intraregionale; si organizza da soli o attraverso i consigli di guide specializzate e di internet; avviene in ogni momento dell’anno e in esso si ricerca qualità e contatto umano. Tutto questo si traduce in soggiorno breve (short break) in cui l’attività cult è la degustazione seguita dalla visita guidata della cantina e dei vigneti e l’assaggio di prodotti tipici. Si sceglie di fare turismo del vino poiché si cerca con esso un’esperienza di svago, ma anche un’opportunità di crescita personale e di arricchimento.

• “Vinibuoni Charming Club”
Per favorire lo sviluppo dell’enoturismo e offrire maggiori informazioni al nostro lettore la guida Vinibuoni d’Italia segnala da anni le aziende vitivinicole che offrono ospitalità nelle proprie strutture o in location a esse collegate, evidenziando questo servizio con un’apposita icona messa a lato del nome dell’azienda selezionata in guida. Con la creazione dell’inserto “Vinibuoni Charming Club” la guida ha voluto fare molto di più e ha proposto alle aziende interessate a valorizzare e promuovere le loro strutture dedicate all’accoglienza enoturistica e alla degustazione dei vini del territorio un inserimento speciale nella nuova edizione 2017 di Vinibuoni. In tal modo le aziende presenti in questa sezione colgono l’opportunità di collegare la scoperta dei territori vitivinicoli ad una piacevole sosta di relax e di degustazione inserita nei territori di produzione del vino.

• Sul sito vinibuoni.it i percorsi del gusto e l’ospitalità di eccellenza
Sul sito www.vinibuoni.it a iniziare dal mese di febbraio 2017, Vinibuoni d’Italia porterà il lettore a percorrere nel corso dell’anno itinerari alla scoperta di sapori e saperi tipici di una cinquantina di territori italiani. Punto di partenza e di soggiorno saranno proprio le strutture che faranno parte del gruppo “Vinibuoni Charming Club”. Poste a epicentro di aree vitivinicole di forte interesse e di territori ricchi di risorse paesaggistiche e architettoniche di estremo interesse, le cantine che fanno parte di “Vinibuoni Charming Club” sono selezionate sulla base di specifici requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell’accoglienza.