Il futuro degli degli autoctoni è green – Assegnati i riconoscimenti in collaborazione con Verallia

Il territorio è il punto di forza del vino italiano, che sulle cultivar e sulla biodiversità ha costruito nel mondo il suo successo. Ma i consumatori, oggi, non chiedono solo più vini buoni e “tipici”: vogliono anche vini “sostenibili” dal punto di vista ambientale.
Negli ultimi anni, l’interesse per metodi di produzione e di gestione aziendale più sostenibili ha coinvolto in maniera crescente la maggior parte dei settori produttivi, incluso quello vitivinicolo. La diffusione di questo trend è un fenomeno legato alle esigenze dei consumatori che chiedono prodotti sani e di qualità ma, al tempo stesso, realizzati nel rispetto dell’ambiente, dei lavoratori e delle comunità. Ma se l’attenzione alla sostenibilità rappresenta l’adesione a un valore etico, oggi è altrettanto chiaro che la sostenibilità costituisce anche una leva per il business. Una ricerca realizzata nel 2015 su un panel di 300 aziende italiane ha rilevato che, tra le imprese che hanno visto un aumento del fatturato nei 2 anni precedenti, il 49% è fortemente impegnato nell’implementazione di pratiche sostenibili. La stessa ricerca ha poi evidenziato che la sostenibilità promuove l’innovazione, offrendo soluzioni in grado di rispondere ai bisogni in maniera più soddisfacente utilizzando una quantità minore di risorse, con conseguente miglioramento dell’efficienza dei processi, riduzione dei costi e, ovviamente, degli impatti ambientali.
Produzioni bio, risparmio energetico e pratiche rivolte alla sostenibilità sono valori che Vinibuoni d’Italia, anticipando i tempi, valorizza da molti anni in collaborazione con Verallia, attribuendo il riconoscimento Ecofriendly alle aziende vitivinicole inserite in guida che, avendo segnalato il loro impegno nell’ecosostenibilità in fase di raccolta campioni, permettono alla Redazione di conoscere il percorso intrapreso nell’attuazione di pratiche sostenibili e di evidenziare le aziende con una speciale icona.
Individuate le aziende, Vinibuoni d’Italia, oltre alla segnalazione in guida, invia loro il diploma di merito per via telematica. Nel corso degli anni la guida ha monitorato un trend positivo che quest’anno annovera ben 731 aziende impegnate sui valori della sostenibilità ambientale su un totale di 1641 aziende inserite. Una percentuale molto significativa – il 44,5% – sul totale delle aziende selezionate.

Elenco aziende ecofriendly