Antonio Tomacelli, fondatore di Intravino, è mancato improvvisamente ieri. Editore e giornalista, a cui abbiamo sempre prestato attenzione, perchè voce indipendente e libera, ha indubbiamente contribuito alla crescita della comunicazione dando spessore alla sua critica con linguaggio diretto.

Vinibuoni d’Italia si stringe al dolore della famiglia e a tutta la Redazione di Intravino nel ricordare l’editore di una testata che con stile vivo e pungente ha dato una svolta nella comunicazione. Un tassello nella storia della divulgazione laica della critica di settore che lascerà un’eredità importante a tutti noi.

Nel corso di questi anni da curatore della guida Vinibuoni d’Italia, non sempre ci siamo trovati d’accordo, ma le sue riflessioni sono sempre state oggetto di un confronto a distanza, che ha contribuito a favorire una progressiva crescita anche per noi.

Mario Busso