Le fattorie didattiche in Friuli Venezia Giulia sono un importante strumento educativo reso possibile dall’opera di aziende agricole multifunzionali che si impegnano a realizzare una maggiore integrazione tra agricoltura, società e mondo dell’istruzione. Alcune fattorie riservano l’ingresso alle scolaresche, altre anche a famiglie o gruppi, in qualche caso offrendo servizio di pernottamento e ristorazione. Obiettivo delle fattorie didattiche è quello di far vivere ai piccoli ospiti una giornata in campagna, tra frutta e ortaggi, in compagnia degli animali. 


La visita che può durare una mattina, un giorno intero, o anche più giorni, in funzione dei servizi agrituristici offerti da ciascuna struttura, diventa in tal modo la chiave per conoscere il territorio e capire il lavoro che porta ogni singolo prodotto sulle nostre tavole e qual è in concreto il lavoro dell’agricoltore.
Un laboratorio d’insegnamento all’aperto dove l’educatore è l’agricoltore stesso, che trasmette il “sapere” del proprio lavoro, nel suo significato, e anche nella sua fatica. Una risorsa attiva e pratica per far conoscere il mondo rurale, la sua cultura, le sue tradizioni ed attività, la vita degli animali, l’origine dei prodotti, a studenti e al pubblico in genere, attraverso un approccio esperienziale, interattivo e piacevole sulle tematiche dell’alimentazione di qualità, del consumo consapevole, dello sviluppo sostenibile e dell’ambiente. Le attività che si possono realizzare presso le fattorie sono numerosissime e tutte originali e piacevoli: dalla produzione di marmellate alla tosatura e cardatura della lana, passando per la preparazione delle salsicce e la semina degli ortaggi. I laboratori prevedono inoltre il lavoro in scuderia, la vendemmia, il riconoscimento degli alberi e dei versi delle varie specie di uccelli e animali da cortile.
Le fattorie didattiche assumono la qualifica di Fattorie sociali quando estendono i loro servizi a favore di persone che presentano forme di fragilità o di svantaggio psico-fisico o sociale o a fasce di popolazione che presenta forme di disagio sociale, attraverso l’offerta di servizi educativi, culturali, di supporto alle famiglie e alle istituzioni didattiche.
Grazie alla collaborazione dell’ERSA – Agenzia regionale per lo sviluppo rurale – è stato avviato un rilevante programma di formazione professionale degli operatori agricoli e scolastici.
Attualmente sul territorio regionale sono operative diverse decine di fattorie didattiche accreditate, il cui elenco si può trovare sul seguente sito:

www.ersa.fvg.it/divulgativa/le-fattorie-didattiche/elenco-regionale-delle-fattorie-didattiche-qualificate-ersa/fattorie-didattiche-fvg