Vinitaly ritorna nella sua veste tradizionale, dopo tre lunghi anni, e Vinibuoni d’Italia rinnova un appuntamento quanto mai atteso, nel consueto spazio all’interno del Padiglione 12 – Stand C2.

Sarà un ritorno ricco di contenuti e di eccellenze vitivinicole: come sempre in primo piano l’impegno della guida nel valorizzare i vini da vitigni autoctoni italiani, attraverso il banco di degustazione Enoteca Italia, affiancato dal concorso Sparkling Star dedicato alle bollicine italiane, che ritorna a Verona dopo due edizioni a Vinòforum. Non solo tantissimi vini in degustazione, ma anche un ricco programma di laboratori del gusto che abbineranno alle etichette selezionate dalla guida la grande arte gastronomica del nostro Paese, con i salumi Levoni, il Grana Padano Dop, il Prosciutto di San Daniele Dop e il Montasio Dop. Giocheremo anche con la mixology, in compagnia di due grandi spumanti, il Prosecco Doc e l’Asti Docg, che si uniscono a Vermouth e Bitter Gamondi, per un matrimonio tutto italiano. Novità assoluta di quest’anno, le degustazioni di Spirito Autoctono, la nuova guida edita dal Touring Club Italiano dedicata agli spirits da botaniche autoctone, che saranno la ciliegina sulla torta di un vero e proprio spaccato del buon bere tutto italiano.


ENOTECA ITALIA

Accompagnati da una sezione di spumanti Metodo Classico, i vini da vitigno autoctono di Enoteca Italia permettono di compiere un tour di degustazione dell’intera Penisola, spaziando dai bianchi ai rosati, dai rossi ai dolci e ai passiti provenienti da tutte le regioni italiane.
Accanto alle tipologie più famose e conosciute in Italia e nel mondo è possibile scoprire quelle denominazioni meno note ma che danno grande risalto alle peculiarità dei loro territori di appartenenza. Saranno oltre 330 i vini selezonati in degustazione, permettendo ai buyer nazionali e internazionali un comodo excursus in un unico stand, con un catalogo digitale che consente di conoscere anche le singole postazioni delle aziende presenti a Vinitaly, per poter approfondire ulteriormente il viaggio nell’Italia degli autoctoni e degli spumanti Metodo Classico.

Consulta il catalogo di Enoteca Italia a Vinitaly


SPARKLING STAR

Gli spumanti italiani, sempre più leader sul mercato internazionale, sono i protagonisti del concorso a cura di Vinibuoni d’Italia, che ritorna a Vinitaly forte del successo delle scorse edizioni, dovuto sia alla risposta delle aziende partecipanti sia del pubblico di operatori e appassionati, che apprezza molto la possibilità di esprimere il proprio giudizio su ciò che degusta.
Oltre 450 i vini che si contenderanno i tre gradini del podio di ognuna delle 10 categorie: Metodo Classico, Alta Langa Docg, Franciacorta Docg, Oltrepò Pavese Docg, Trento Doc, Metodo Charmat, Prosecco Doc, Prosecco Docg, Asti Docg e Spumanti Dolci.
I vincitori saranno segnalati sull’edizione 2023 di Vinibuoni d’Italia e saranno premiati durante la presentazione ufficiale della guida.

Consulta il catalogo di Sparkling Star a Vinitaly


LABORATORI DEL GUSTO

Anche quest’anno ci sarà il collaudato appuntamento con i laboratori curati da Vinibuoni d’Italia, che fanno incontrare le eccellenze gastronomiche con quelle vitivinicole e non solo. In collaborazione con il nostro partner Levoni offriremo la possibilità di sperimentare una “verticale” di salami, abbinati a 4 diversi autoctoni selezionati dalla guida, sposeremo le bollicine italiane con 3 stagionature di Grana Padano Dop e con PromoturismoFVG viaggeremo sulla Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia, assieme al Prosciutto di San Daniele Dop e 3 stagionature di Montasio Dop.
Il Prosecco Doc e l’Asti Docg, assieme a Vermouth e Bitter Gamondi, saranno i protagonisti di alcuni cocktail originali, creati ad hoc per l’occasione, e Spirito Autoctono ci accompagnerà alla scoperta di due gemelli diversi, Vermouth e Bitter, del mondo del Gin, del Metodo Italiano e della storia e tradizione della Grappa.

Consulta il programma dei laboratori e iscriviti