Al Teatro Vittoria la terza tappa del tour di Vinibuoni d'Italia, con la premiazione di Valle d'Aosta, Piemonte e Liguria, e il debutto ufficiale del nuovo volume dedicato agli spirits, con la premiazione di Ampolle d’Oro e Special Award del Nord Italia.

La guida dedicata ai vini da vitigno autoctono italiano a cura di Mario Busso e Alessandro Scorsone, giunta alla diciannovesima edizione, prosegue i suoi incontri con le eccellenze, con un appuntamento all’ombra della Mole Antonelliana. Il curatore nazionale Mario Busso, assieme ai coordinatori regionali Linda Nano, Piera Genta e Daniene Bartolozzi, premierà i vini di Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria che hanno ottenuto i massimi riconoscimenti della Corona e della Golden Star.

Il 31 marzo a Nuoro per la Sardegna, il 2 aprile a Corato (BA) per il sud Italia e il 4 aprile a Imola per Friuli Venezia Giulia e centro Italia le altre date del tour in programma.

La terza tappa di Vinibuoni d’Italia coincide con la presentazione in anteprima di “Spirito Autoctono”, la nuova guida edita dal Touring Club Italiano dedicata agli spirits italiani, che sarà in libreria dal prossimo 7 aprile.

Suddivisa in 5 capitoli territoriali, la guida a cura di Federica Capobianco, Lara De Luna e Francesco Bruno Fadda, è rivolta a tutti gli appassionati di vermouth, gin, grappe, amari, bitter, liquori e tutti quei distillati che grazie alle botaniche autoctone impiegate nella loro produzione riescono a raccontare i territori facendone assaporare le essenze tipiche. Dalla riscoperta di antiche ricette della tradizione alle proposte più innovative e contemporanee, protagoniste nella mixology, questo volume propone il meglio della produzione del settore, con approfondimenti tematici per conoscere le peculiarità e la storia di ogni tipologia. Con questa prima edizione 2022 vengono premiate anche le migliori carte dedicate ai distillati nei locali dove è possibile apprezzare le eccellenze segnalate in guida, oltre alla proposta di una serie di ricette di cocktail che affiancano alla creatività la qualità delle materie prime utilizzate

Il viaggio è il grande tema del 2022 di “Spirito Autoctono”, la prima vera pubblicazione dedicata agli spirits italiani: la guida sarà presente a Vinitaly dal 10 al 13 aprile, poi a Milano per Distillo, il 17 e 18 maggio. Il Curatore nazionale Francesco Bruno Fadda e il suo vice Paolo Campana, inoltre, proprio in questi giorni stanno girando l’Italia di distillatori e liquorifici per raccontarla in un’inedita serie televisiva presto su tutti gli schermi.

L’appuntamento con Spirito Autoctono e Vinibuoni d’Italia è dunque venerdì 1° Aprile 2022 al Teatro Vittoria di Torino in via Gramsci 4, dalle ore 17.30. Sul palco verranno premiate per Spirito Autoctono le Ampolle d’Oro e le Ampolle d’Oro Special Award di Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Veneto ed Emilia Romagna.

Alla presentazione e premiazione seguirà una grande degustazione di tutte le etichette premiate dalle due guide, affiancate dai vini dei consorzi Asti Docg, Barbera d’Asti e Vini del Monferrato e Brachetto d’Acqui Docg, accompagnati da Salumi Levoni e Grana Padano, storici partner di Vinibuoni d’Italia, e prodotti tipici del Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con PromoTurismoFVG.

Per partecipare è necessario richiedere l’accredito a ufficiostampa@vinibuoni.it fino ad esaurimento posti disponibili.