E morto oggi improvvisamente il produttore altoatesino Franz Haas.
Da molti considerato il “padre del Pinot altoatesino” era a capo di una delle più antiche e importanti aziende della regione.
Franz Haas ha dedicato la sua vita al Pinot Nero, un vitigno nobile e versatile, da cui nascono dei vini che guardano al futuro, ma sempre nel rispetto della tradizione, così come le sue interpretazioni deigli autoctoni.
Vogliamo ricordarlo con una sua frase che ci spega al meglio la sua filosofia, la sua ricerca costante della perfezione, il suo rapporto con chi lavorava con lui.
“Dopo quarant’anni di domande e venti di sperimentazioni e confronti, ho fatto la mia scelta. Perché desidero che tutto il nostro lavoro, i giorni e le notti che dedichiamo al nostro prodotto, si concludano sempre con un vino all’altezza del nostro impegno e delle vostre aspettative. Questo è il mio cerchio perfetto, dalle viti fino all’ultimo giro di vite”.