Maria e Riccardo Bianco, grandi sperimentatori, dal 1998 hanno diretto Mongioia verso l’esclusiva produzione del Moscato Bianco ampliandone la gamma e puntando senza incertezze all’eccellenza.
Moscata è il nuovo progetto Mongioia e il ‘Metodo Moscata’, brevettato, è il Moscato d’Asti fatto in anfora. Il nome deriva dal metodo di fermentazione di origini millenarie che migliora la tipicità e fa emergere la grandezza del terroir. Tradizione non significa rimanere ancorati al passato e smettere di migliorarsi, al contrario prendere ispirazione dalla più antica e vera tradizione per fare un vino del futuro. Assumersi la responsabilità del rischio di esplorare lo sconosciuto per trasmettere coi nostri vini emozioni vere.

Il mosto fermenta e successivamente affina in anfora acquisendo armonia, finezza, equilibrio, complessità e bevibilità grazie alla costante microssigenazione ottenuta attraverso la microporosità dell’anfora. Il colore è dorato intenso, le bollicine finissime. Al naso note floreali e fruttate di frutta gialla matura e un accattivante e intrigante sentore speziato. In bocca una leggera nota mielata e balsamica unita a scorza di agrume fresco e frutta matura come mela e pera. La sensazione è di grande freschezza, sapidità e persistenza; il finale di bocca è particolarmente pulito.

Mongioia
Fraz. Valdivilla, 40
Santo Stefano Belbo (CN)
Tel. 0141 847301
www.mongioia.com